Gestione sostanze pericolose

La sicurezza e la salute rivestono un ruolo importante nella manipolazione di sostanze pericolose.

L’uso di sostanze chimiche o di altre sostanze si sta spesso rivelando fonte di pericoli in molti ambiti di lavoro tecnici. Chi non osserva le istruzioni d’uso prescritte, deve fare i conti con incidenti e possibili conseguenze gravi per la salute. Prodotti ausiliari efficaci come detergenti, lubrificanti e spray tecnici contengono sostanze, che possono avere un effetto dannoso per l’uomo, gli animali e l’ambiente, specialmente se vengono inavvertitamente dosati in modo errato.

Sulla base delle loro proprietà pericolose le miscele (denominate "sostanze pericolose") vengono classificate in modo speciale secondo il Decreto tedesco sulle sostanze pericolose (Gefahrstoffverordnung / GefStoffV) e sono soggette all’obbligo di etichettatura. 

Numerose disposizioni e raccomandazioni ci aiutano a proteggere la nostra salute e la salute sul posto di lavoro. Tuttavia, nessuno conosce tutte le sostanze pericolose e le disposizioni di sicurezza.

Come si identificano le sostanze pericolose? 

Come si trasportano e immagazzinano sostanze ausiliarie tecniche e detergenti in modo sicuro?


Come si informano e si proteggono i dipendenti?
 

Che abbiate domande sulla logistica, sull’utilizzo o sulla lavorazione di sostanze ausiliarie tecniche: siamo qui per voi! Ci assumiamo la responsabilità per l’uso di sostanze pericolose e vi aiutiamo ad adottare le misure corrette.

Imagebild - Gefahrstoffmanagement
Imagebild - Gefahrenmanagement - REACH

REACH

L'acronimo REACH, che designa il regolamento europeo sulle sostanze chimiche entrato in vigore nel 2007, sta per Registration, Evaluation and Authorisation of Chemicals, ovvero registrazione, valutazione e autorizzazione di sostanze chimiche.

Questo regolamento nasce con lo scopo di fornire informazioni esaustive sui rischi e sulle fonti di pericolo derivanti dall’uso di sostanze pericolose. Esso deve garantire un maggiore livello di protezione per le persone, ma anche nei confronti della natura. Il nostro obiettivo è quello di ridurre al minimo i danni alla vostra salute.

Imagebild - Gefahrenmanagement - Kennzeichnung

Etichettatura di sostanze pericolose

Le sostanze pericolose devono essere identificate come tali mediante speciali contrassegni. 

L'etichettatura delle sostanze pericolose è normata dal Regolamento CE 1272/2008 (anche noto come regolamento GHS o CLP). A partire dall’1/06/2015 si deve applicare l’etichetta GHS (composta tra l’altro da pittogrammi di pericolo e da dichiarazioni di pericolo e sicurezza). Il regolamento ha lo scopo di identificare le sostanze chimiche pericolose e di informare chi le utilizza sui possibili pericoli attraverso simboli e dichiarazioni standard sulle etichette delle confezioni e mediante schede dati di sicurezza. Scopo del sistema armonizzato a livello internazionale è quello di rendere il livello di protezione della salute dell’uomo e dell’ambiente più uniforme, più trasparente e più comparabile.

Imagebild - Gefahrenmanagement - Lagerung

Stoccaggio di sostanze pericolose

Soprattutto durante lo stoccaggio di sostanze infiammabili o pericolose per le acque si devono osservare elevati requisiti di sicurezza. Al riguardo, è necessario attenersi a diverse disposizioni, come ad es.

  • Wasserhaushaltsgesetz (WHG), legge relativa alla gestione delle risorse idriche
  • Betriebssicherheitsverordnung (BetrSichV), disposizioni sulla sicurezza nelle industrie
  • Technische Regeln Gefahrstoffe (TRGS), direttive tecniche per sostanze pericolose
  • Gefahrstoffverordnung (GefStoffV), regolamento sostanze pericolose
  • VwVwS (norme di procedura amministrativa per sostanze pericolose)

Le sostanze pericolose per le acque vengono suddivise in 3 classi di pericolosità (WGK):

  • WGK 1 (poco pericoloso per le acque)
  • WGK 2 (molto pericoloso per le acque)
  • WGK 3 (altamente pericoloso per le acque)

 

Schede dati di sicurezza

Per tutti i prodotti chimici e le sostanze pericolose mettiamo a disposizione una scheda dati di sicurezza. Qui sono contenute avvertenze per un utilizzo sicuro delle sostanze pericolose, nonché sui pericoli per la salute e l'ambiente. 

Nel nostro eShop le schede dati di sicurezza si trovano nell'area "Download" nelle pagine dei singoli prodotti.

Dokument - Gefahrenmanagement - Sicherheitsdatenblaetter

Istruzioni per l'uso

Ai sensi dell’art. §14 GefStoffV, il datore di lavoro è tenuto a informare i propri dipendenti sui possibili pericoli connessi all’uso di sostanze pericolose. A tale scopo servono, tra l’altro, le istruzioni d’uso, dalle quali si possono ricavare informazioni su pericoli per l’uomo e l'ambiente, misure di protezione, norme comportamentali, comportamento in caso di pericolo e simili. Le istruzioni d’uso devono essere redatte per sostanze di lavoro biologiche, sostanze pericolose (o preparati pericolosi) ma anche per macchinari e impianti tecnici. Queste servono a evitare incidenti e rischi per la salute. 

Dokument - Gefahrenmanagement - Betriebsanweisungen

I vantaggi di queste istruzioni d’uso sono:

  • Riepilogo sistematico degli aspetti più importanti della sicurezza di esercizio.
  • Gli addestramenti diventano più facili, in quanto nelle istruzioni sono riportate le informazioni più importanti in forma sintetica e pregnante.
  • I dipendenti possono consultare misure di protezione e norme comportamentali importanti in qualunque momento.
  • Maggiore sicurezza giuridica per l’imprenditore/il superiore attraverso il rispetto delle disposizioni di legge.

È importante che le istruzioni d’uso vengano elaborate in modo specifico per l'azienda e che siano rese vincolanti per i dipendenti attraverso la firma dell’imprenditore/del superiore. In questo modo acquistano significato anche in materia di diritto sul lavoro.

Avete domande sul tema della gestione delle sostanze pericolose?


Contattate direttamente il nostro team Gestione delle sostanze pericolose. Saremo felici di aiutarvi! 

Mail: gefahrgut@technolit.de  |  Tel. + 49 66 48 69 0

Nella nostra area download

è possibile trovare documenti rilevanti per la sicurezza dei rispettivi prodotti.

Puoi trovare l'area download qui